Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

©6 Aprile 2008 Revive Israel Ministries

Capo Della Chiesa E Re Di Israele

Yeshua (Gesu) è sia Il Capo della Chiesa Internaziole che il Re di Israele. Non che Egli soffra di schizzofrenia. Questi due ruoli si fondono in uno. Sebbene sia difficile afferrare Yeshua come entrambi.(-sarebbe come provare ad immaginare Ehud Olmert come Papa, o Benedetto come primo ministro di Israele.)

Eppure Yeshua è entrambi, e il mistero del Regno di Dio si sviluppa attraverso queste due posizioni. Egli si riveste di questa duplice natura,  figlio di Dio e figlio di Davide.
Romani 1 : 2-4
…L`evangelo,  riguardo al Figlio suo, nato dalla stirpe di Davide secondo la carne,dichiarato figlio di Dio con potenza ,mediante la resurrezione dei morti.

E nella perfetta combinazione del Suo essere divino e umano, che troviamo salvezza e destino. Da un lato Egli è Dio, dall`altro Egli è un Giudeo. Anche se quest ultimo punto puo` risultare offensivo alla maggior parte della gente. Eppure la duplicità della natura di Yeshua è essenziale al Vangelo e al Regno.

Il titolo “Cristo” riflette di piu`la Sua divinità, mentre “ Messia”riflette di piu`la Sua natura davidica. Nei Vangeli Yeshua è visto maggiormente come il il Re di Israele, nelle Epistole di piu`come Capo della Chiesa. Nella duplicità della natura di Yeshua, troviamo anche il mistero della relazione e unità fra Israele e la Chiesa.

Efesini 2 : 14-15,   3 : 3-6
Lui, infatti, è la nostra pace, Lui che dei due popoli ne ha fatto uno solo…  per creare in se stesso dei due un solo uomo nuovo…
Come per rivelazione mi è stato fatto conoscere il mistero,…che nelle altre epoche non fu concesso ai  fogli degli uomini di conoscere… che gli stranieri sono eredi con noi e membra di un medesimo corpo.

Nota che il mistero della riconciliazione di Israele e la Chiesa è in Lui. Non è semplicemente riconciliazione fra noi. La riconciliazione fra Israele la Chiesa si trova nel fatto di essere noi riconciliati alla duplicità delle Sue due nature. È l`unità della  Sua propria  personalità che ci unisce l uno all altro.

Abbiamo bisogno di ricevere la rivelazione che Yeshua è il Capo della Chiesa.

Efesini 1 : 19-23
Quale è verso noi che crediamo l immensità della Sua potenza che Egli ha mostrata in Cristo quando lo risuscito dai morti e lo fece sedere nel cielo alla Sua propria destra, al di sopra di ogni principato, autorità,potenza e signoria non solo in questo mondo, ma anche in quello futuro. Ogni cosa gli è posta sotto i Suoi piedi e lp ha dato per Capo supremo alla Chiesa che è il corpo di Lui.

In primis, abbiamo bisogno di vedere Yeshua vivente e verace, in piena attività e ben desto, continuando ad assolvere il Suo compito alla destra del Padre.

Secondo, dobbiamo vederlo come Colui che regna sopra a tutti i governi e autorità del mondo.

 Terzo, il Suo Regno sulla terra si compie attraverso un gruppo intermediario che conduce un lavoro di rete invisibile,di cui fanno parte tutti i veri credenti nati di nuovo e ripieni di Spirito Santo.

 Yeshua è il Capo di quel gruppo, capo della Chiesa. La Chiesa sarebbe l agente della Sua autorità spirituale sulla terra.Noi dovremmo essere Il corpo di intermediazione attraverso il quale Yeshua regna sul mondo.

Fin quando non vedrai Yeshua come il Capo della Chiesa, non potrai riconoscere la Chiesa,come il corpo regnante nel mondo. Noi siamo i mediatori che portano l autorità di Yeshua dal cielo alla terra. Allo stesso tempo Yeshua è il Re di Israele.

Giovanni 19 : 19- 22
Pilato fece pure un iscrizione e la pose sulla croce. V era scritto: GESU NAZARENO; IL RE DEI GIUDEI.Molti  Giudei lessero questa iscrizione perché il luogo dove Gesu fu crocifisso era vicino la città: e l iscrizione era in ebraico, in latino e in greco.
Percio i capi dei sacerdoti dei giudei dicevano a Pilato: “non scrivere, `il Re dei Giudei ` ma che Egli ha detto. Io sono il Re dei Giudei.” Pilato rispose “quello che ho scritto ho scritto”

Dio ha promesso l autorità su i governi del mondo al Re Davide, e che il figlio di Davide sarebbe divenuto il Messia (2 Samuele 7: 12-16; Salmo 89:19-29; Matteo 1:1-2:12, Luca1:31-33)

Fin quando non vediamo Yeshua come il Re di Israele, non saremo in grado di capire il destino e l autorità di Israele. Il governo di Israelealla fine sarà alla testa del mondo e diverrà lo strumento del Regno di Yeshua sulla nostra terra durante il Regno Millenario.

 Potrebbe suonare come una contraddizione. Chi regnerà Israele o la Chiesa? La risposta è “entrambi”. Secondo Romani 11, tutti i diversi rami della “Cristianità”saranno innestati in Israele, e cosi diverranno parte di Israele. Dal altro canto,” tutto  Israele sarà salvato”, Cosi Israele diventa parte della Chiesa.
I Giudei sono i figli di Israele, mentre la Chiesa è la piu grande “casa” di Israele (Ezechiele 3716).La Chiesa diverrà parte del “Commonwealth” di Israele (Efesini 2:12) In quel tempo il suo Regno non sarà diviso fra  Israele e la Chiesa, ma il Regno sarà uno E il SDuo nome uno ( Ezechiele 37:22)

Zaccaria 14:9
Il Signore sarà Re di tutta la terra; in quel giorno il Signore sarà unico e unico sarà il suo nome.

I Cristiani non sanno che tre volte al  giorno, nelle sinagoghe Giudee, ogni servizio termina con questo verso,nella preghiera “Aleinu”. I Giudei non sanno che questo verso si riferisce alla nazione di Israele e alla Chiesa internazionale che diveranno uno durante il Regno di Yeshua.


Torna ad Articoli

Torna ad Articol