Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 3 de Aprile2015 Revive Israel Ministries

Il doppio significato della Salvezza

Di Asher Intrater

Il nome di Yeshua – Jesus ישוע porta il significato della parola Y'shuah – salvezza ישועה .

Il concetto di salvezza nella Scrittura ha un significato duplice: quello militare, l'altro spirituale. Entrambi sono veri. I profeti ebrei tendevano a enfatizzare il militare, nazionale, intervento di Dio per salvare la nazione dalla distruzione. I primi apostoli messianici di Yeshua tendevano a sottolineare l'eterno, spirituale, perdono di Dio per salvarci dal peccato e dalla morte.

Questa dicotomia può causare confusione quando si cerca di dialogo riguardo alla salvezza. La domanda "Sei salvato?" non ha praticamente alcun significato nell’ ebraico moderno.

Quando i figli d'Israele uscirono dall'Egitto, Dio ha operato una salvezza miracolosa e militare per loro, distruggendo i loro nemici sul Mar Rosso. Poi hanno immediatamente cominciato a peccare di nuovo, e sono stati costretti a vagare nel deserto per quarant'anni, finchè un' intera generazione non morì (I Corinzi 10:1-13).

Gli aspetti militari nazionali di salvezza sono diventati più rilevanti nelle ultime generazioni da quanto Israele si trova di nuovo in Terra minacciata di distruzione da parte di gruppi jihadisti su tutti i lati.

Pasqua e Salvezza

Peraltro, vi è stato un cambiamento graduale nella comprensione della Pesach-Pasqua da quando Israele è diventata una nazione. Durante i molti anni di esilio, è stato soprattutto una cerimonia religiosa, con il ricordo simbolico del passato. Ora Pasqua è una festa nazionale, celebrata da religiosi e non religiosi allo stesso tempo. Alcuni vedono come una vacanza nazionale, alcuni come religiosa e alcuni come entrambe.

La società israeliana è in transizione. I giovani israeliani sono disposti a fare domande piuttosto radicali come il significato dei simboli ebraici. Ci sono stati molti sconvolgimenti nella realtà politica, sia a sinistra che a destra. La comunità religiosa in Israele ha visto diversi sviluppi storici, tra cui il nazionalismo religioso, la rivoluzione Shas, il messianismo Chabad, e un nuovo pluralismo moderno.

Anche se in modo minimo, vi è sempre più interesse nel cercare di capire gli ebrei messianici da parte della società israeliana in generale.

Dio ha stabilito la festa della Pasqua come un “tempo stabilito." E 'per ricordare la liberazione dall'Egitto, e per ricordare la morte e la risurrezione di Yeshua che si è verificato anche durante la Pasqua. Col passare degli anni, la gente si chiederà sempre più domande circa il simbolismo, il nazionalismo e il messianismo connessi con la Pasqua. Il punto di vista storico dei discepoli di Yeshua è destinato a diventare parte di quella discussione.

Come in tutto il mondo la Jihad islamica e i sentimenti anti-israeliani crescono, ed il significato della Pasqua come intervento militare di Dio per salvare il popolo di Israele prenderà anch'essa una maggiore rilevanza.

La salvezza - i due lati della medaglia

I due aspetti differenti della "salvezza" possono benissimo arrivare assieme negli ultimi mesi prima della venuta di Yeshua. La conoscenza di Yeshua crescerà, e l'urgenza di un intervento militare divino per Israele crescerà. Tutte le profezie concernenti la seconda venuta di Yeshua puntano sia una rinascita spirituale che a un intervento militare. "Tutto Israele sarà salvato" (Romani 11:26) in entrambi i significati della parola.

Una rinascita spirituale nella Terra andrà di pari passo con le grida al Signore per la liberazione dalla distruzione militare. Yeshua e gli angeli in cielo scenderanno per salvare Israele da attacchi militari allo stesso momento che Egli porterà eterna salvezza spirituale. L'attacco delle nazioni, la rinascita di Israele e l'intervento divino "militare" verranno tutti al culmine nel medesimo momento.


Due Summits

C'erano due summit riguardanti il Medio Oriente lo scorso weekend. Il contrasto tra i due evidenzia alcune delle complessità bizzarri dei conflitti nella regione. Il primo si è tenuto a Losanna, in Svizzera, in cui una coalizione internazionale, guidata dagli Stati Uniti, sembra vicina ad un accordo con l'Iran per i loro impianti nucleari.

Il secondo si è tenuto a Sharm-El-Sheikh, Sinai in cui la Lega araba guidata da egiziani e sauditi, si è incontrata per formare una coalizione contro l'aggressione delle forze iraniane in tutto il Medio Oriente, in particolare in Yemen. Ironicamente, la maggior parte della Lega araba è sostanzialmente d'accordo con la posizione di Israele per quanto riguarda l'Iran.
Il presidente egiziano Al Sisi ha indicato l'Iran come "estremisti stranieri che cercano di intervenire nella nostra regione." Egitto e Arabia Saudita hanno proposto di istituire una forza militare pan-araba per opporsi agli Hoth  sostenuti dagli iraniani, che stanno subentrando in Yemen e muovendo verso lo strategico stretto di Bab-Al-Mandab del Mar Rosso, che controlla tutto il commercio marittimo da e per l'Asia.

Chi sta con l’Iran?

Tra i palestinesi, l’ OLP si è schierato con la coalizione Egitto-Saudita ; mentre Hamas si è schierato con l'Iran. Tra i libanesi, il loro governo si è schierato con la coalizione, mentre Hezbollah si è schierato con l'Iran. Tra gli yemeniti, il governo si è schierato con la coalizione, mentre gli Hoth con l'Iran. La Siria, che è sostenuta dall' Iran, supporta l'Iran nel conflitto in corso.

Gli Iraniani non sono Arabi, ma Persiani; il regime dell'Ayatollah in Iran è radicale Sciita e porta i radicali Sciiti di tutto il mondo. L'Egitto e Arabia Saudita sono Arabi, e Sunniti, e relativamente moderati. Al Qaeda e l'ISIS sono Sunniti, ma jihadisti estremisti. Favorirebbero i piani della Jihad Iraniana, ma combattono contro di loro nel tentativo di controllare la Siria.

Israele e le Nazioni

In questo messaggio, Asher mostra che proprio come un uomo e una donna sono stati creati l’uno per l'altro, così sono Israele e le nazioni. Entrambi sono chiamati ad essere in relazione tra loro, per servire e benedire l'altro. Per guardare il video in inglese, clicca QUI!


Torna ad Articoli

Torna ad Articol