Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 26 de Febbraio 2016 Revive Israel Ministrie

Ruth ecclesiologia ed Ester escatologia (Prima Parte)

Di Asher Intrater

L'emergere della chiesa sotterranea della Cina negli ultimi 30 anni ha drasticamente

cambiato la composizione ed il make-up dell’ecclesia internazionale: il grande numero dei credenti, l’esperienza con la persecuzione, la fede nell’intervento soprannaturale, la storia orientale, l’enfasi sulle chiese nelle case, e la visione del “ritorno a Gerusalemme.”

A causa della loro cultura “famiglia-antenato”, essi presentano al corpo di Cristo internazionale un punto di vista unico riguardo all’ordine dell’estensione familiare.  La loro presenza ha cambiato tutta la nostra ecclesiologia (la comprensione del significato e della forma della chiesa internazionale).

Un gruppo di cinesi e di responsabili internazionali, coordinati da David Demian, realizzarono una visione di far convenire un gran numero di cristiani ad adorare il Signore a Gerusalemme.  Questo “Raduno Mondiale” ebbe luogo a Novembre 2014 e fu chiamato “822”- da Zaccaria 8:22,  ove e’ scritto che “molti popoli e nazioni potenti verranno a cercare l'Eterno degli eserciti a Gerusalemme...”  Infatti,  il Centro Convenzione Internazionale a Gerusalemme si riempi’ durante questo evento storico. 

David Demian stesso e’ un Arabo Egiziano, un medico, che ha vissuto e praticato molti anni in Canada.  C’erano molti rappresentanti non solo delle chiese orientali asiatiche e delle chiese occidentali, ma anche di cristiani arabi.  La squadra dei responsabili  era composta di diverse persone che hanno servito per anni la visione “Autostrada Isaia 19”,  la quale cerca il risveglio spirituale nel Medio Oriente nonche’ la riconciliazione tra gli Arabi e gli Ebrei, cosi’ come e’ indicato in Isaia 19:23-25.

 A quel convegno, e nei successivi “Raduni Mondiali”,  alcuni di noi , come parte dei responsabili messianici ebrei in Israele salimmo sul podio per onorare le nostre sorelle e fratelli  Arabi Cristiani, come pure per inginocchiarci  in pentimento per i nostri peccati di orgoglio e d’infedelta’.  Il risultato fu piuttosto scioccante, mentre gli Arabi Cristiani erano profondamente toccati dalla manifestazione d’amore e di umilta’; quasi storditi nel ritrovarsi benedetti dagli ebrei messianici.   

Davide rispose guidando l’intera comunita’ internazionale (Cinesi ed Arabi inclusi) in un patto con il popolo ebreo simile a quello di “Ruth”, affermando “il tuo popolo sara’ il mio popolo” (Ruth 1:16)." A mio parere, questo fu un momento di svolta storico.  Fino ad ora, coloro che hanno sentito una chiamata come quella di “Ruth” e’ stata una minoranza di cristiani che il Signore ha toccato con un amore e lealta’speciale verso il popolo ebraico.

Grazie al coinvolgimento di entrambi i cinesi e gli arabi cristiani in questo impegno pattuale,  sta avvenendo un cambiamento spirituale.  La chiamata “Ruth”, non dovrebbe essere l’eccezione ma la regola, non qualcosa d’insolito ma la norma, non la minoranza ma la maggioranza.  Il comprendere  Ruth come una parabola “ecclesiologica” significa che Orpa ("colei che volta le spalle”) non rappresenta piu’ la normalita’ cristiana con Ruth (che forse significa “amica”) come l’eccezione;  ma piuttosto che Ruth rappresenti  TUTTI i veri cristiani ed Orpa gli empi e gli infedeli.

Questo ci da’ una nuova prospettiva su cio’ che noi chiameremmo “L’ecclesiologia di Ruth”: la chiesa internazionale “Ecclesia” e’ essenzialmente connessa ad Israele.  Questa connessione e’ il risultato del patto con l’Iddio d’Israele attraverso il Messia d’Israele (Efesini 2:12,19).  La connessione tra Israele e la Chiesa sta ridifinendo tutti e due a seconda del significato biblico originale: l’essenza dell’identita’ d’Israele e’ quella di una nazione santa che si estende spiritualmente nelle altre nazioni attraverso la Chiesa; e la Chiesa e’ essenzialmente un corpo spirituale internazionale radicato in Israele come suo punto d’origine. L’identita’ della Chiesa e’ legata ad Israele; e l’identita’ d’Israele e’ legata alla Chiesa. 

Dan Juster ha definito questo “La doppia restaurazione d’Israele e della Chiesa” Essa collega  l’ Israele-ology e l’ Ecclesiology in una sola cosa.  Noi crediamo che cio’ sia la visualizzazione originale degli apostoli riguardo ad Israele e la Chiesa.  Ai nostri giorni, questo punto di vista apostolico dell’ecclesiologia e’ in fase di restauro. Il “Residuo” degli ebrei messianici ha assunto il ruolo di ponte presentando la Chiesa entro Israele, ed Israele entro la Chiesa.  

Una veduta restaurazionista dell’ecclesiologia ha anche un effetto sull’escatologia (lo studio degli ultimi tempi). L’ecclesiologia affetta l’ escatologia. L’ecclesiologia restaurazionista dovrebbe guidarci verso l’escatologia restaurazionista . Da come si percepisce Israele e la Chiesa oggi ha un effetto su come si percepiscono le profezie degli ultimi tempi che si avvereranno presto.  Se Israele e la Chiesa sono connesse l’una all’altra nella loro origine, esse saranno pure connesse l’una con l’altra nel loro destino.

Questa condivisa identita’ influisce la nostra percezione del Regno di Dio. Potremmo dire, “Israele + (piu’) la Chiesa = (uguale) il regno di Dio. Oppure “ la relazione fra Israele e la Chiesa portera’ alla luce il Regno di Dio sulla terra."

Il libro di Ruth descrive eventi storici reali, ma puo’ essere interpretato come una parabola profetica della relazione tra Israele e la chiesa.  Questo e’ cio’ che noi chiamiamo “L’ecclesiologia di Ruth.” In modo simile, il libro di Ester descrive eventi storici reali  ma puo’ essere interpretato come una parabola profetica degli Ultimi Tempi.  Noi chiamiamo questo libro “L’Escatologia di Ester.”

Potrete leggere la seconda parte la settimana prossima.


IL digiuno di Ester

Ogni anno durante il digiuno di Ester mandiamo in streaming un evento di adorazione, digiuno e preghiera . Vi invitiamo ad unirvi a noi il 23 Marzo, 2016 dalle 8 di mattina alle sei del pomeriggio, per questo importante momento di raduno durante il quale vogliamo stare davanti a Dio affinche’ I Suoi piani ed il Suo scopo prevalgano sopra ogni schema malvagio contro il popolo di Dio nella nostra generazione. Provvederemo traduzione dall’Ebreo all’Inglese. Per guardare in inglese il video dell’invito, cliccate QUI!


Chiavi per la Guarigione degli ammalati

Vuoi essere piu’ efficace nell’obbedire il comando di Gesu’ di guarire gli ammalati?  In questo messaggio audio Cody Archer condivide testimonianze personali di fallimenti e successi nel pregare per gli ammalati, e ci da’ le chiavi dalla Sacra Scrittura per ottenere piu’ risultati positivi. Per ascoltare in inglese, clicca QUI!


Torna ad Articoli

Torna ad Articol