Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries
© 31 de Maggio 2019 Revive Israel Ministrie

La lode nel Regno di Dio

Cody Archer

hand

Recentemente durante una sessione di lode, mi son guardato intorno e ho notato che gli sguardi delle persone erano troppo seri e qualcosa non mi tornava.

Stavamo cantando l’amore per le nazioni e stavamo lodando Yeshua che siederà per sempre sul Suo trono.

Immaginando questo, io immediatamente stampo un sorriso sul mio viso, e volevo che tutti potessero provare la stessa gioia che provavo io (solitamente provo il più alto livello di gioia durante la sessione di lode collettiva)

Una nuova normalità

Il prossimo episodio, il quale io credo lo Spirito Santo mi abbia illustrato, cominciò col visualizzare nella mia mente tutti quei benefici che noi riceviamo come cittadini del Regno di Dio. Vedevo noi credenti in Yeshua per la nostra salvezza confessare i nostri peccati, ricevere il perdono e una nuova cittadinanza. (Fil 3:20)

Allora attraversavamo i confini dentro il Suo Paese(il Regno). Stavamo atttaversando i confini verso una nuova incredibile realtà. Una realtà di ricchezze eterne.

Difatti il peccato, la malattia, l’egoismo, lo sconforto non sono più la nostra eredità. Entriamo dentro una nuova normalità che include vita e vita in abbondanza. (Giov 10:10)

La guarigione, l’amore, la gioia, la giustizia e la pace sono i nuovi standard nello Spirito Santo. (Rom 14:17)

La lode collettiva

Immaginando me stesso davanti al Regno di Dio, vedevo intorno a me quelli che Lo lodavano insieme a me con visi ripieni di gioia.

Le espressioni esuberanti di lode erano normali. Le espressioni di amarezza non esistevano. Grida di gioia e lode erano accompagnate da libere danze e celebrazioni al Re.

Sentivo che l’Eterno diceva che non era necessario aspettare la piena venuta del Regno di Dio per celebrarlo in quel modo.

Lui si compiace della nostra lode intensa adesso, nel mezzo delle prove della vita e l’essere come dei bambini nella lode muove il Suo cuore. (Matt 18:3-4)

Il problema è che facilmente ci dimentichiamo della realtà del nuovo Regno che abbiamo attraversato. Le opinioni degli uomini, le lotte contro i nostri desideri carnali e l’opposizione demoniaca possono facilmente dirottare il nostro tempo di fede ripieno di lode personale e collettiva.

Fare una scelta

È una dinamica unica quella di impegnarci con il nostro libero volere in una lode intensa adesso, in questa vita. Un giorno i nostri corpi saranno resuscitati e non sentiremo la stessa opposizione che sentiamo adesso.

La guerra nel nostro corpo e nella nostra anima volgeranno ad una fine e lodare ilRe sarà così facile e naturale.

Dunque la mia esortazione è questa:

Cerchiamo di immaginarci noi stessi dentro il suo Regno adesso e di comune accordo.

Cerchiamo di connetterci con quella Lode intensa che accade 24/7 attorno il Suo trono nei cieli e portiamola qui sulla terra. Dimentichiamo di ciò che gli altri pensano o dicono. La tua lode non è uno show per gli altri, è uno show per un unica Persona.

Anche quando ti senti debole, tentato o come se ti fossi girato dal lato sbagliato del letto, puoi ancor scegliere di fare di più del tuo tempo di lode personale e collettivo. Lui ti amerà e si ricorderà di questa tua decisione per sempre.

*un piccolo consiglio per i giorni in cui ti senti giù e vuoi giusto “attraversare la costa” della lode: Scegli di sorridere quando Lodi.

Non smettere di sorridere fino a quando le tue emozioni non sceglieranno di seguirti.

Dal ringraziare Dio per i benefici che tu hai come cittadino del Regno e scegliendo di insistere nel superare le emozioni negative, tu preparerai te stesso per un tempo di preparazione e di intima connessione con il Re!


Lo spirito Santo: 5 fasi di dimora

Asher

Asher intrater parla di come lo Spirito Santo ha lavorato da Genesi fino ai giorni nostri. Come appare questo sviluppo? Qui c’è un accenno

Guarda qui!


Torna ad Articol