Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 15 de Novembre 2019 Revive Israel Ministrie

Revive Israel

Newsletter Novembre 2019

Caro amico di Revive Israel,

Il mondo è in un periodo di grande transizione: negli Stati Uniti la politica è sempre più polarizzata con elezioni proprio dietro l'angolo, l'Europa è dominata dal Brexit, gran parte del Medio Oriente è in subbuglio a causa della primavera araba con la Turchia radicalizzata e l'Iran che estende la propria influenza, in Giappone c'è un nuovo imperatore, e in Israele i politici stanno lottando per formare un governo unitario.

Queste cose, per quanto importanti, impallidiscono rispetto a una realtà immutabile, un quadro più autentico e una migliore narrazione - quella espressa dal profeta Isaia (9,6):

Poiché un bambino ci è nato, un figlio ci è stato dato, e il dominio riposerà sulle sue spalle; sarà chiamato Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre eterno, Principe della pace.

Grazie per le vostre preghiere mentre pensate alla nazione di Israele e al suo posto nella famiglia delle nazioni in questo periodo di cambiamento.


Conoscere la squadra - Daniel

Daniel

Daniel Shaforenko ha recentemente assunto il ruolo di manager dei media di Revive Israel, consentendo a Cody e Liat di prendere un meritato anno sabbatico.

Daniel è stato cresciuto a Beer Sheva, da un padre ebreo ateo e una madre cristiana ortodossa. Crescendo ha sentito parlare molto poco di Yeshua.

Daniel è arrivato alla fede facendo sport con i credenti di una congregazione di Gerusalemme, dove ha seguito un corso di discepolato.

Nel 2014, Daniel è arrivato quinto nella classifica al livello mondiale dell'arte marziale Jiujitsu. Nonostante ciò egli ha consapevolmente scelto di servire il Signore nel ministero, piuttosto che dedicarsi al suo sport. Ora la sua visione è di usare la tecnologia per costruire il Regno di Dio, raccontando di Yeshua attraverso i media e incoraggiando i credenti di tutto il mondo.


Il primo raduno dei team internazionali di Revive Israel

"Ho sentito una così potente presenza di Dio - il fuoco di Dio si diffonderà nella mia nazione da Israele. È stato bello condividere ciascuno la propria l'esperienza. Ora mi sento più vicino all'équipe israeliana, così come a quelle delle altre nazioni", ha detto un partecipante.

group
group
Bill, Holly, Debbie

Grazie a tutti coloro che hanno sostenuto il nostro primo raduno dei team internazionali di Revive Israel qui in Israele, attraverso il progetto che abbiamo promosso di recente "Project Paul” (Progetto Paolo).

Oltre alle squadre esistenti provenienti da Asia, America settentrionale ed Europa, si sono riunite per la convocazione anche squadre nuove ed emergenti, tra cui brasiliani, cinesi/taiwanesi, etiopi/kenyoti, greci, indiani, giapponesi, portoghesi e spagnoli. Molti sono volontari, alcuni sono membri dello staff, o conduttori di comunità, o membri del consiglio direttivo.

Una giornata è stata dedicata a mettere in contatto i membri del team all'estero con i leader locali israeliani, molti dei quali provenienti dalla Tikkun Israel Fellowship, offrendo ai leader locali l'opportunità di ampliare il loro orizzonte ministeriale attraverso una rete in continua crescita. La convocazione stessa era a tema "Israele luce delle nazioni", con particolare attenzione alla "pienezza delle nazioni" e alla chiamata specifica di Dio rivolta a ogni gruppo di persone. 

Un altro partecipante ha commentato: "La mia fede è aumentata, è stata edificata e rafforzata nel vedere l'effettivo svolgimento del piano di Dio per gli ultimi tempi".


Israel Aglow

Revive Israele/Tikkun Global sono stati lieti di rinnovare una relazione a lungo termine con i ministeri Aglow, inviando Dan Juster e Asher a parlare con Jane Hansen Hoyt ad un importante evento in Gerusalemme dal titolo “A Right Time for Israel” (un tempo giusto per Israele). Centinaia di soci Aglow sono venuti anche a visitare la base di Revive Israel prendendosi il tempo per conoscere le attività ministeriali locali e per entrare in contatto con il nostro staff. Il Signore ha operato durante il culto e nel tempo trascorso insieme, riavvicinando i cuori.

A DIO SIA TUTTA LA GLORIA!


Che cos'è la fede - Parte 5

Asher

Chiunque può seguire la corrente e fare ciò che la società dice di fare, ma ci vuole fede per vincere il mondo. Ci vuole coraggio per rifiutare, per dire no al mondo e alla carne. Impara insieme ad Asher a vincere attraverso la fede mentre continua il suo studio su Ebrei 11.

Guarda qui!


Torna ad Articol