Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 10 de Gennaio 2020 Revive Israel Ministrie

Sintesi dell'Allineamento globale

di Asher Intrater

bookI nostri insegnamenti sull'Allineamento hanno creato un grande interesse sia in Israele che nel mondo. Ecco qui alcune citazioni dal libro dell'Allineamento sulle relazioni tra gli ebrei messianici e i cristiano-gentili, sulla sottomissione reciproca, la partnership e la sinergia.

  1. P. 9 L'allineamento globale ha a che fare con le giuste relazioni per i veri cristiani di tutto il mondo e per la rimanenza messianica di Israele, con lo scopo di essere pronti per la seconda venuta di Yeshua (Gesù). L'allineamento è sottomettersi all'ordine di Dio e prepararci a stabilire il Suo Regno sulla terra.
  2. P. 17 Quando abbiamo un cuore tenero e una coscienza sensibile, cerchiamo questo allineamento di intimità e sottomissione in ogni situazione.
  3. P. 18 L'allineamento è un ordine che permette ad ognuno di avere il proprio posto, ad ognuno di funzionare, e di dare frutto.
  4. P. 24 Il pentimento è il primo passo dell'allineamento.
  5. P. 25 La Signoria di Yeshua è la pietra angolare del nostro personale allineamento con i piani e gli scopi di Dio.
  6. P. 27 L'allineamento spirituale è l'allineamento morale. La mancanza di discernimento morale fa sì che molti di noi "carismatici" appaiano sfasciati. Lo Spirito Santo è più "morale" che "mistico".
  7. P. 43 La completa restaurazione del Regno avverrà solo al ritorno di Yeshua.
  8. P. 44 Siamo chiamati a completare la commissione apostolica e dobbiamo continuare a fare ciò che hanno iniziato. La loro generazione diede inizio alla grande commissione mentre la nostra è chiamata a completarla (si spera!).
  9. P. 56 Alla seconda venuta, i regni di questo mondo saranno consegnati a Yeshua e alle persone che hanno imparato a camminare nella giustizia.
  10. P. 64 Yeshua è il capo della Chiesa (Efesini 1:22) e il re di Israele (Giovanni 12:13).
  11. P. 80 L'allineamento è una forma più leggera di autorità rispetto alla sottomissione diretta, anche se ovviamente include un cuore sottomesso. Il problema non è il controllo organizzativo, ma la giusta direzione per servire il Signore in questi tempi finali.
  12. P. 90 L'Allineamento richiede una giusta relazione tra il residuo israeliano e l'Ecclesia internazionale. Ci sono cerchi nei cerchi. Tutti sono uguali. L'allineamento è progettato per garantire che tutti siano inclusi.
  13. P. 91 Il pregiudizio religioso cerca di escludere le persone per orgoglio etnico; l'allineamento covenantesco cerca di includere tutti preferendo l'uno all'altro in onore dell'altro (Romani 12, 10).
  14. P. 111 Guardiamo al Concilio degli Atti 15 come un esempio biblico e un modello di come i dirigenti anziani possono incontrarsi e sottomettersi l'un l'altro. Non pretendiamo di essere "il" Concilio di Gerusalemme. Stiamo dicendo che i dirigenti anziani dovrebbero riunirsi insieme almeno una volta all'anno per un impegno reciproco, relazionale e di responsabilità.
  15. La testimonianza che abbiamo nei ministeri di Tikkun di quasi quarant'anni di leader che camminano in alleanza, cooperazione e responsabilità reciproca fornisce una base per la fiducia, la sicurezza e la stabilità che è stata una benedizione per molti. Noi siamo solo uno dei tanti flussi, ma cerchiamo di modellare la nostra leadership superiore secondo il modello del consiglio degli Atti 15. Tale modello è che i dirigenti senior si riuniscono periodicamente in un'atmosfera di reciproca sottomissione.
  16. P. 149 I cristiani arabi e gli ebrei messianici hanno bisogno di abbracciarsi l'un l'altro come parte della famiglia abramitica.
  17. P. 186 Il principio guida del processo è la sottomissione reciproca e l'umiltà. L'umiltà è qui il rovesciamento dell'orgoglio etnico. L'umiltà etnica di ebrei e gentili, di Israele e della Chiesa, porta tutti all'allineamento globale ed è una manifestazione della gloria di Dio. Questa umiltà razziale è in diretta opposizione alla "scelta" nel senso di superiorità razziale. Il destino ebraico e cristiano viene ridefinito servendo l'uno l'altro.
  18. P. 189 Dio usa l'associazione degli Ulivi di Israele e della Chiesa per realizzare un mondo migliore in cui non ci sia superiorità razziale o orgoglio etnico. Ci sarà umiltà, rispetto reciproco e dipendenza dalla grazia di Dio.
  19. P. 189 Per ricevere questa grazia di Dio, sia gli ebrei che i gentili hanno bisogno di venire in un luogo di umiltà.
  20. P. 190 L'Ulivo è un'immagine di mutua benedizione e di reciproco servizio.
  21. P. 191 Il residuo messianico sfuggirà all'egocentrismo cominciando a servire l'Ecclesia? L'Ecclesia riceverà un ruolo unificante e di guida del servizio per il residuo messianico? Il residuo messianico serve ad aiutare l'Ecclesia internazionale a raggiungere la sua pienezza e lecclesia serve ad aiutare Israele a raggiungere la sua pienezza. Questa è la doppia umiltà che ci serve per entrare nel giusto allineamento.
  22. P. 227 L'allineamento di cui parliamo tra l'Ecclesia internazionale e il residuo messianico arriverà alla sua pienezza solo nella collaborazione e nel sostegno reciproco.
  23. P. 242 Sinergia significa che il lavoro di squadra produrrà un risultato complessivo migliore rispetto a quello che si otterrebbe se ogni persona all'interno del gruppo lavorasse individualmente allo stesso obiettivo.
  24. P. 243 La rotazione della leadership e della sottomissione permette di far emergere diverse qualità e punti di vista. Ci sono la leadership, il lavoro di squadra e la sottomissione.
  25. P. 244 Il mistero di Efesini 3:6 è quello che vede i Gentili come "partner nell'eredità, partner nel Corpo e partner delle promesse". Questo è l'allineamento.

Cosa ti tiene lontano dal luogo della preghiera

ody

Come credenti, Dio ci chiama al Ringraziamento. Ma cosa ti trattiene dal luogo di preghiera? Impara con Cody Archer.

Sottotitoli in danese, olandese, francese, coreano, portoghese e spagnolo.

Guardalo qui!


Torna ad Articol