Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 16 de Ottobre 2020 Revive Israel Ministrie

Hoshana Rabba

Dan Juster

wall

Nel giudaismo il settimo giorno di Sukkot è chiamato Hoshana Rabba. Sto mandando questo messaggio  quando questa giornata è iniziata lo scorso giovedì sera. In precedenza ho inviato un post sul significato di Sukkot in generale. Ora voglio concentrarmi su questo settimo giorno. Ricorda che segue l'ottavo giorno di celebrazione, un giorno di nuova creazione. Questo è anche un importante giorno di sabato.

Questa festa è collegata alle preghiere per la pioggia e i buoni raccolti per il prossimo anno. Anche se abbiamo appena festeggiato la fine del raccolto dell'anno, attendiamo già con impazienza il nuovo raccolto che verrà a Shavuot o Pentecoste. La chiave di quel raccolto è la pioggia e quindi la preghiera per la pioggia con la speranza che le prime piogge inizieranno subito dopo la festa e poi continueranno in primavera, dove vedremo le ultime piogge. Siamo molto più consapevoli di questo vivendo in Israele. Fu proprio in questo giorno della festa che Yeshua si alzò e disse:

“Se qualcuno ha sete, venga a me e beva. Chi crede in me, come dice la Scrittura, dal suo interno sgorgheranno fiumi di acqua viva. Ora egli disse questo riguardo al Ruach (Spirito) che avrebbero ricevuto coloro che avrebbero creduto in lui; infatti il Ruach non era stato ancora dato poiché Yeshua non era stato ancora glorificato. " (Giovanni 7: 37-39)

Come la pioggia produce fecondità e soddisfa la nostra sete e fa crescere, così lo Spirito soddisfa il nostro desiderio spirituale e fa crescere, poiché mediante lo Spirito siamo in grado di vedere il raccolto  di persone nel Regno. È di nuovo opportuno ricordare i temi del raccolto di questa stagione.

Gli studiosi ci dicono che questo potrebbe essere stato detto nel contesto delle cerimonie di versamento dell'acqua in quel momento. Il sacerdote attingeva l'acqua dal pozzo di Siloe e poi la versava nel tempio come offerta, a significare sia dare la nostra vita che invocare la pioggia.

E’ collegato a questo periodo anche un grande miracolo: la guarigione del cieco in Giovanni 9. Abbiamo di nuovo il tema Sukkot, vale a dire che Yeshua è la luce del mondo. Questa dichiarazione di Yeshua in Giovanni 8:12 promette che coloro che Lo seguono avranno la luce della vita. Così il cieco viene guarito nel fisico come figura di guarigione dalla nostra cecità spirituale. Le sue parole: "Ero cieco, ma ora vedo" Giovanni 9:25. Il contesto è lo splendore dei lumi che venivano accesi dalle donne nelle dimore che producevano una grande gloria nel Tempio e nella Città.

Mentre celebriamo Hoshana Rabba, ricordiamoci di questi meravigliosi temi e preghiamo per il rinnovamento del potere dello Spirito in noi in modo che possiamo avere soddisfazione interiore, camminare nella Sua luce ed essere parte della grande messe. È davvero appropriato pregare per il risveglio.


Trasmissione globale da Israele

worship

Questa settimana ospiteremo un'edizione speciale e limitata di Global Broadcast dalle nostre case! Guarda qui.


Torna ad Articol